Allerta Meteo Roma: da domani forti temporali sulla capitale, piogge torrenziali per tutto il weekend

MeteoWeb

Il Dipartimento Nazionale della Protezione civile ha emesso un bollettino di condizioni meteorologiche avverse, precisando che ”dal pomeriggio-sera di domani, venerdi’ 26 ottobre si avra’ uno progressivo e spiccato peggioramento delle condizioni meteorologiche, con: precipitazioni che a partire dalla serata/nottata di venerdi’ 26 e per gran parte della giornata di sabato 27 assumeranno carattere diffuso e persistente, manifestandosi per lunghi tratti a prevalente carattere di rovescio o temporale e dando quindi luogo a ripetuti scrosci di forte intensita’; venti meridionali in intensificazione fino a tesi nel pomeriggio-sera di venerdi’, in rotazione da sud-ovest sabato ed in ulteriore decisa intensificazione fino a forti con raffiche di burrasca specie sul settore litoraneo”. Lo comunica il Campidoglio in una nota. La Protezione civile del Campidoglio, che ha messo in preallerta le proprie strutture operative, ricorda che, “nel corso di temporali di forte intensita’ e’ necessario adottare i seguenti comportamenti di autotutela: limitare gli spostamenti a quanto di effettiva necessita’, ponendo al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili da eventuali allagamenti, anche per agevolare gli interventi di soccorso. In caso di allagamenti per i quali si renda indispensabile abbandonare la casa, chiudere il rubinetto del gas, dell’acqua e il contatore della corrente elettrica purche’ tali dispositivi non siano collocati in locali inondabili”. “In caso di allagamenti rinunciare a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferirsi subito in ambiente sicuro.Porre paratie a protezione dei locali situati al piano strada e chiudere o bloccare le porte di cantine o seminterrati – prosegue la nota – Non avventurarsi su ponti o in prossimita’ di corsi d’acqua. Aiutare anziani, bambini e persone diversamente abili. Prestare attenzione alle indicazioni e messaggi divulgati dall’Autorita’, mediante radio, tv e da tutte le fonti di informazione.