Astronomia: il grande telescopio Alma sarà completato a metà 2013

MeteoWeb

Si procede a grandi passi verso il completamento del telescopio Alma, sulle Ande cilene. A meta’ 2013 e’ infatti prevista l’installazione di tutte le 66 antenne del grande telescopio dell’Osservatorio Europeo Meridionale (Eso). Lo ha detto il vicepresidente per l’Osservazione ottica e la scienza della Thales Alenia Space, Vincenzo Giorgio, a margine del Congresso Internazionale di Astronautica (Iaf 2012) di Napoli. Delle 66 antenne hi-tech del telescopio, 25 sono costruite in Italia, dalla Thales Alenia Space. Altre 25 negli Stati Uniti e 16 in Giappone. Sono alte 18 metri ed hanno una parabola dal diametro di 12 metri ricoperta da uno strato di rodio. La loro caratteristica principale e’ l’altissima precisione, che permette di ridurre a 20 millesimi di millimetro la massima deformazione possibile della superficie, causata dal vento o da altre variazioni esterne. ”Contiamo di consegnare 18 nuove antenne entro fine anno”, ha detto Giorgio. Le nuove antenne vengono portate prima a quota 3.00 metri, montate, e quindi trasportate nella postazione definitva, a 5.000 metri sulle Ande.