Bambini, ragazzi e famiglie protagoniste della Settimana del Pianeta Terra 14/21 Ottobre

MeteoWeb

Domenica il via alla Settimana del Pianeta Terra e tanti sono gli eventi aperti anche ai piccoli . I ragazzi potranno essere geologi e paleontologi per un giorno in molte città, soprattutto in quelle colpite di recente dal sisma in Emilia – Romagna , ma anche partecipare a cacce al tesoro in sale di mineralogia o ancora realizzare dinosauri in argilla , ascoltare le onde sismiche , visitare grotte , conoscere i georischi attraverso le fiabe . Al Museo Geologico Giovanni Capellini di Bologna, filastrocche , animazioni , video, giochi aiuteranno i piccoli visitatori a comprendere che  l’ambiente in cui viviamo, il mare, le pianure e le montagne, i laghi e i fiumi, le piante, gli animali, il clima e l’uomo, costituiscono il frutto di un’evoluzione iniziata con la nascita della Terra, oltre quattro miliardi di anni fa. Ma ragazzi e famiglie avranno la possibilità , accompagnati dagli esperti del Dipartimento di Scienze della Terra , Sabato 20 Ottobre di scoprire le meraviglie geologiche dei monumenti del centro storico di Modena , osservando le tracce dei danni prodotti dagli eventi sismici antichi (1501,1505 e 1671) . La torre Ghirlandina e il Duomo sono rivestiti da ben 21 tipi di pietre diverse e rendono il sito un vero e proprio museo all’aperto.
A Modena  i bambini , i ragazzi , le famiglie avranno modo di conoscere , ascoltare le onde sismiche e di capire il fenomeno del terremoto grazie alle attività di sperimentazione programmate dal Museo Universitario Gemma 1786 di Scienze della Terra dell’Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con il Museo della Bilancia di Campogalliano (Modena) . A Mondaino (Emilia – Romagna) Domenica 14 Ottobre ore 15 e 30 in Piazza Maggiore 1,  i ragazzi e le famiglie potranno partecipare ad un’attività di scavo simulato diventando archeologi per un giorno . Sempre a Mondaino ,  Dom, 21/10/2012 in Piazza Maggiore , i ragazzi  lavoreranno l’argilla realizzando incredibili animali che vivevano nei mari del nostro Pianeta milioni di anni fa . A Capri , in Piazzetta Cerio, sempre i giovani  Mer, 17 e  Sab, 20 Ottobre , potranno essere paleontologi per un giorno scoprendo e studiando i piccoli fossili . E saranno ancora i ragazzi , in questo caso delle scuole di Montebelluna e Santa Giustina ,i protagonisti del geoevento, il 20 Ottobre sulle Dolomiti . E Domenica 14 Ottobre , in apertura della Settimana del Pianeta Terra, al Museo Civico di Storia Naturale “G.Doria” di Genova, i bambini saranno coinvolti in una mini-caccia al tesoro nella sala di mineralogia, per scoprire in modo divertente e giocoso la ricca collezione del Museo e cogliere alcuni esempi di utilità pratica dei minerali. In Abruzzo , esattamente a Vasto Attraverso escursioni, exhibit, videoinstallazioni, esperimenti, conferenze didattiche, drammatizzazioni e collaborazioni con alcuni musei della Regione e con l’Università di Chieti, gli studenti ed i cittadini conosceranno più da vicino una Terra in movimento, le sue risorse e le metodologie usate per studiarla. Geocando con i ciottoli, o meglio analizzando i reperti autentici provenienti dalle collezioni dei Licei della città e della società Geoplanet di Città Sant’Angelo, i ragazzi comprenderanno le proprietà dei minerali e delle rocce, i loro usi, i metodi di studio. Rifletteranno sul rischio idrogeologico, sull’erosione costiera, su frane e alluvioni. Simuleranno scontri tra placche e deriva dei continenti.

Da Domenica 14 Ottobre al 21 Ottobre , la Settimana del Pianeta Terra , organizzata dalla Federazione Italiana di Scienze della Terra con ben 142 eventi, in tutta Italia .