Convegno MeteoWeb in Campidoglio, gli esperti in coro: “basta ai nomi-bufala per cicloni e anticicloni!”

    /
    MeteoWeb

    Franca Mangianti, Massimo Morico e altri relatori del prestigioso convegno che oggi pomeriggio s’è svolto presso la sede romana del Campidoglio, hanno evidenziato la clamorosa “bufala” dei “falsi nomi” ai cicloni e agli anticicloni, una “pratica forse anche efficace ma assolutamente falsa e scorretta, in quanto solo l’OMM e l’Università di Berlino possono dare ufficialmente dei nomi alle tempeste“. La dott.ssa Mangianti, Responsabile dell’Osservatorio Romano per 40 anni, ha evidenziato come la “meteorologia venga troppo spesso utilizzata a fini commerciali in modo fuorviante e sbagliato“, e che “l’ultima moda, di inventarsi dei nomi assolutamente balordi per cicloni e anticicloni è figlia della scelta scellerata di alcuni siti internet commerciali”. Morico, notissimo volto Tv della Rai e Colonnello dell’Aeronautica Militare, ha raccontato l’ultima trovata di “Cleopatra”, così come è stata denominata la perturbazione dell’inizio della prossima settimana, spiegando che Cleopatra non c’entra proprio nulla con il meteo.
    E’ stato poi Peppe Caridi, direttore del giornale, a spiegare che MeteoWeb, insieme ad altri siti internet “che si ritengono la parte sana del sistema d’informazione meteo online“, ha intrapreso la scelta di “riproporre le modalità didattiche dei grandi Baroni e Bernacca, chiamando le perturbazioni con una numerazione mensile, la numero uno di settembre, numero due di settembre ecc. ecc., riproponendo online anche la qualità dei primi previsori della storia dell’informazione meteo italiana“.