Il Bhutan (Asia), sarà il primo paese al mondo con un’agricoltura al 100% biologica

MeteoWeb
Il Bhutan

Il piccolo regno himalayano del Bhutan ambisce a diventare il primo paese al mondo ad avere un’agricoltura “100% biologica. Stretto tra i due giganti asiatici, Cina e India, questo paese a maggioranza buddista, rimasto a lungo chiuso al mondo esterno, ha da tempo sviluppato una particolare attenzione alla tutela ambientale e al benessere. Fino al 1999 la tv era stata vietata per preservare la cultura ancestrale locale dalle influenze straniere. Più recentemente le autorità hanno imposto il ‘giorno del pedone’, il giovedì, per vietare la circolazione delle auto, e ora l’obiettivo è quello di bandire progressivmente entro i prossimi dieci anni i prodotti chimici nel settore agricolo, per avere alimenti di base (patate, grano, frutta) biologici al 100%. “Il Bhutan ha deciso i impegnarsi in una economia verde, alla luce della straordinaria pressione che esercitiamo sul pianeta“, ha detto all’Afp il ministro dell’Agricoltura, Pema Gyamtsho.