Il Comune di Milano spegne il riscaldamento e invita i cittadini a limitarne l’uso

MeteoWeb

L’amministrazione comunale di Milano ha deciso di spegnere gli impianti di riscaldamento, finche’ non si registreranno temperature inferiori ai 18 gradi, sia a Palazzo Marino sia negli altri uffici comunali, fatta eccezione per asili, centri di assistenza per persone con disabilita’ e scuole. ”Per il secondo anno consecutivo, abbiamo deciso di adottare questa piccola misura, considerando la situazione favorevole del meteo, per dare il nostro contributo al risparmio energetico e per limitare le emissioni inquinanti nell’ambiente”, hanno dichiarato l’assessore al Demanio Lucia Castellano e l’assessore all’Ambiente Pierfrancesco Maran. ”Vogliamo chiedere per questo anche ai milanesi – concludono – di accendere i riscaldamenti il meno possibile, limitandosi a quegli orari in cui e’ davvero necessario, finche’ le temperature non si abbasseranno”.