Le previsioni meteo del Centro Epson: weekend autunnale con forti piogge su gran parte d’Italia

MeteoWeb

Con il cielo grigio di oggi, da nord a sud, inizia un fine settimana dal sapore decisamente autunnale. Due giornate caratterizzate da cielo per lo più nuvoloso, con tempo molto instabile oggi al Centro Sud; poche piogge domani, con maggiori schiarite sulle regioni adriatiche. Un weekend che si concluderà però con un peggioramento, previsto per domani sera, al Nordovest e sulle regioni tirreniche per l`arrivo della quarta perturbazione di ottobre. Lunedì dal Nord Atlantico arriverà aria fresca, che andrà a scontrarsi con l`aria più calda, accompagnata da venti di Scirocco, proveniente dal Nord Africa. Si creerà così un profondo vortice ciclonico. Questo nuovo sistema nuvoloso risulterà particolarmente intenso poiché acquisterà forza da un Mar Mediterraneo carico dell`energia accumulata nei mesi estivi e le cui temperature risultano più elevate rispetto alla norma proprio a causa dell`estate 2012 particolarmente rovente. Tra lunedì e martedì la perturbazione investirà un po` tutto il Paese, ma le piogge e i temporali saranno particolarmente intensi al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sicilia; in queste regioni potranno anche verificarsi alcuni nubifragi. Intanto, oggi e domani c’è una tregua: l`aria fresca – spiega il Centro Epson Meteo – non ha ancora raggiunto il nostro Paese e, anche grazie al cielo per lo più nuvoloso in gran parte d`Italia, le temperature minime stamattina risultavano di qualche grado sopra le medie del periodo. In particolare, nelle primissime ore di questo sabato 13 ottobre si registravano 14 gradi a Brescia (anomalia positiva di 4 gradi), 17 gradi a Rimini (+ 5 gradi), 15 gradi a Venezia (+ 4 gradi), 14 gradi a Viterbo (+ 5 gradi), 21 gradi a Crotone, in Calabria (+ 6 gradi), 17 gradi ad Olbia, in Sardegna (+ 5 gradi). Nel pomeriggio, soprattutto al Centronord, avremo invece valori generalmente in linea con la norma: 18 gradi a Milano e Venezia, 19 gradi a Trieste, Bologna e Ancona, 22 gradi a Firenze e Roma. Qualche grado in più rispetto alle medie sulle regioni meridionali e nelle Isole: 24 gradi a Bari (anomalia positiva di 2 gradi), 27 gradi a Crotone (addirittura + 5 gradi), 28 gradi a Catania (+ 3 gradi). Per quanto riguarda invece lunedì, le temperature massime al Centro Nord risentiranno della perturbazione perdendo qualche grado, soprattutto al Nordovest e sulle regioni tirreniche. In particolare, ad Aosta si passerà dai 18 gradi di oggi ai 14 di lunedì, a Genova da 20 gradi a 18, a Torino da 19 gradi a 17 gradi, a Bergamo da 17 gradi a 15 gradi, a Pisa da 21 gradi a 19, a Roma da 23 gradi a 22 gradi. Leggero aumento termico invece al Sud grazie ai venti di Scirocco. A Brindisi, per esempio, passeremo dai 24 gradi di oggi a 26 gradi, a Catanzaro addirittura da 23 gradi a 27 gradi, a Reggio Calabria da 25 gradi a 27 gradi, a Catania da 28 gradi arriveremo a 30 gradi.