Le previsioni meteo del centro Epson: weekend caldo con nebbie al centro/nord

MeteoWeb

Italia sotto la cupola dell`anticiclone nordafricano: tempo stabile, clima molto mite con temperature sopra la norma anche di 4/5 gradi. Attenzione alle nebbie al nord. Questo in sintesi il quadro delle previsioni meteo elaborato dagli esperti del Centro Epson meteo Grazie alla presenza di una vasta area di alta pressione per tutto il resto della settimana e per i primissimi giorni della prossima, si prevedono temperature pomeridiane decisamente miti e di prevalenza di tempo bello, anche se non mancheranno un po` di nuvole al Nord e in Sardegna e qualche nebbia in Valpadana e valli del Centro. La giornata di venerdì vedrà un pò di variabilità al Nordovest, Emilia Romagna, Venezie, Toscana e Isole maggiori perché si alterneranno nuvole e momenti soleggiati; al mattino non si esclude qualche goccia di pioggia nei settori orientali della Sardegna. Nel resto d`Italia la giornata sarà ben soleggiata. Attenzione al mattino a qualche nebbia in dissolvimento in Valpadana, valli del Centro e coste dell`alto Adriatico. Ancora un po` di fresco al mattino in particolare al Nord con le minime che oscilleranno intorno ai 10 gradi; temperature massime quasi ovunque in leggero aumento con punte di 25-26 gradi al Centrosud.

Nella giornata di sabato si prevedono solo un po` di nuvole concentrate al Nordovest e in Sardegna con qualche pioviggine nel Cagliaritano. Persisterà anche il rischio di nebbie o strati di nubi basse nelle pianura padano-veneta, sull`alto Adriatico e nelle valli della Toscana e dell`Umbria. Temperature sempre miti e in ulteriore lieve aumento al Nord. Domenica situazione pressoché invariata, con prevalenza di tempo bello al Centrosud e più nubi, comunque innocue, al Nordovest. Attenzione alle nebbie al mattino sulle pianure del Nord, coste dell`alto Adriatico e valli interne del Centro. Temperature massime sempre molto miti: avremo 22°C a Milano, 24°C a Genova, 26°C a Firenze, 24°C a Roma, 27°C a Palermo e 28°C a Catania. Le condizioni atmosferiche, con la scarsa circolazione nei bassi strati e la presenza di nebbie, oltre all’avvio in molte città delle caldaie per il riscaldamento domestico, favoriranno nei prossimi giorni l’accumulo delle sostanze inquinanti in molte città del Nord. Per ora il livello di Pm10 è sotto la soglia limite a Milano, dove ieri ha toccato i 35 µg/m³.