Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: tutti i dettagli fino all’11 ottobre

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: pressione alta e livellata sul Mediterraneo centrale determina condizioni di tempo stabile e soleggiato sulla maggior parte della nostra penisola. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: cielo con poche nubi, con qualche addensamento piu’ consistente sull’Appennino ligure zone a confine tra Piemonte e Lombardia e sul Friuli Venezia Giulia con quale debole pioggia. Centro e Sardegna: condizioni di tempo stabile e soleggiato. Sud e Sicilia: sole e cielo sereno. Temperature: minime in lieve aumento specie al settentrione. Venti: deboli di direzione variabile, con qualche rinforzo sul Salento. Mari: mosso a lago lo Ionio e l’Adriatico meridionale, poco mossi i restanti bacini.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 6 ottobre. Nord: nubi sparse e localmente compatte sulla Liguria e sul Triveneto con associati occasionali piovaschi limitati al Levante ligure e Friuli-Venezia Giulia. Prevalenza di schiarite sulle restanti regioni. Centro e Sardegna: bel tempo con poche nubi ed ampi spazi di sereno salvo locali addensamenti su alta Toscana. Sud e Sicilia: generalmente sereno o poco nuvoloso con temporanee formazioni nuvolose durante le ore pomeridiane a ridosso dei rilievi. Temperature: stazionarie o senza variazioni di rilievo al nord ed al sud, in lieve aumento al centro. Venti: generalmente deboli, mediamente settentrionali sui versanti adriatico e ionico, dai quadranti occidentali sul resto della penisola. Mari: generalmente poco mossi.

    Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni Domenica 7 ottobre: Nord: estese velature su tutte le regioni con addensamenti piu’ compatti sulla Liguria e settore alpino con precipitazioni che potranno interessare le aree di confine ed in modo piu’ diffuso la Valle d’Aosta. Nubi in generale intensificazione nella seconda parte della giornata. Centro e Sardegna: nubi alte e sottili tenderanno ad invadere il cielo; nella seconda parte del giorno addensamenti via via piu’ compatti con deboli piogge a fine scadenza tra Toscana, Umbria, Marche ed Abruzzo. Sud e Sicilia: iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni. Tendenza ad estese velature col passare delle ore ad iniziare dalle regioni piu’ a nord. Temperature: in lieve aumento sulle regioni centrali tirreniche, stazionarie altrove. Venti: tendenti a disporsi mediamente dai quadranti nord-occidentali con locali rinforzi nelle vallate alpine, sulle bocche di Bonifacio e sull’alto Adriatico. Mari: da mosso a molto mosso il Mar Ligure. Poco mossi i restanti mari con moto ondoso in rapido aumento sui bacini occidentali. Lunedi’ 08 ottobre: la nuvolosita’ piu’ compatta si porta al centro-sud, associata a precipitazioni sparse, piu’ frequenti sulle aree del basso Adriatico prima, sulle zone ioniche si Calabria e Sicilia poi. Tendenza al miglioramento al nord con spazi di sereno via via piu’ ampi. Martedi’ 9 ottobre: residue deboli piogge sulla Sicilia, cielo irregolarmente nuvoloso sulle restanti zone del sud, sereno o poco nuvoloso al centro-nord. Mercoledi’ 10 e giovedi’ 11 ottobre: nuova nuvolosita’ in arrivo da nord-ovest con prime piogge su regioni del medio ed alto Tirreno e sul settore alpino. Nubi in graduale aumento sulle restanti zone.