L’Italia è nella morsa del maltempo: allarme in 3 aree, ecco quali. Adesso arrivano anche freddo e neve…

    /
    MeteoWeb

    Imperversa il maltempo su gran parte d’Italia. La situazione è difficile fondamentalmente in tre aree: all’estremo nord/est, al confine tra Friuli e Slovenia; nell’alta Toscana, in Lunigiana; tra Lazio e Campania, e in modo particolare in Ciociaria e nel Sannio. In queste zone sta piovendo in modo copioso, con accumuli che ormai arrivano a sfiorare picchi di 300mm nelle ultime 36h. A Gorizia la situazione è critica, con l’Isonzo e il Vipacco al limite dell’esondazione, frane e allagamenti su moltissime aree. Il vortice depressionario presente nell’alto Tirreno, tra la Liguria e il Golfo del Leone, è profondissimo: ben 985hPa! L’aria fredda sta iniziando a valicare l’arco alpino e nelle prossime ore piomberà al nord e in Sardegna, per poi estendersi al resto del Paese nelle ore successive. Forti venti iniziano a interessare la Sardegna nord/occidentale, con raffiche vicine ai 100km/h, ma nel corso della giornata di domenica saranno ben più forti. Il maltempo nelle prossime ore si concentrerà al nord/ovest e all’estremo sud, ma in modo generale insisterà in tutt’Italia. Tra domenica sera e lunedì ancora piogge e temporali in molte Regioni, specie al centro e al sud, con temperature in picchiata. Saranno ore invernali… Per monitorare la situazione potete osservare le nostre news in tempo reale e le pagine della diretta meteo: satellitisituazionefulminazioniradar webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.