L’Uragano Sandy ha devastato anche Haiti: 54 morti e danni gravissimi

MeteoWeb

Si teme una grave emergenza alimentare ad Haiti, dove il passaggio dell’uragano Sandy ha distrutto gran parte dei raccolti e provocato almeno 54 morti. Secondo le stime delle autorita’ locali, citate dalla Bbc, nel sud del paese e’ stato distrutto il 70% del raccolto, soprattutto piantagioni di banane, banane platano e mais. Ai timori per una nuova emergenza alimentare si aggiungono quelli di una recrudescenza del colera, scoppiato ad Haiti qualche mese dopo il devastante terremoto del gennaio 2010 e da allora rimasto endemico. Piu’ di 7500 persone sono da allora morte di colera e ogni settimana si registrano centinaia di nuovi casi. Prima di raggiungere la costa orientale degli Stati Uniti, dove ha portato devastazione malgrado fosse stato declassato a tempesta, l’uragano Sandy ha causato 70 morti nei Caraibi. Il maggior numero di vittime e’ stato ad Haiti, ma vi sono state altre 15 vittime a Cuba e gravi danni alle colture in Giamaica.