L’uragano Sandy si muove verso la costa orientale degli Usa: landfall atteso martedì tra Virginia e Massachusetts

    /
    MeteoWeb

    Gli americani della costa orientale degli Stati Uniti si preparano all’arrivo dell’uragano Sandy, che ha già causato la morte di 44 persone nei Caraibi. Ribattezzato “Frankenstorm” perchè in arrivo in prossimità della festa di Halloween, mercoledì prossimo, l’uragano dovrebbe toccare la terraferma tra la la Virginia e il Massachusetts nelle prime ore di martedì, durante l’ultima settimana di campagna elettorale per le presidenziali. In Maryland, New York, Pennsylvania, Virginia, Washington Dc e nelle contee costiere del North Carolina le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza. Dopo essere stato declassato a tempesta tropicale, Sandy ha riconquistato forza, con venti a 120 chilometri orari, tornando ad essere un uragano di categoria 1, mentre si muove lungo la costa orientale, stando a quanto riferito dal National Hurricane Center.
    Il presidente americano Barack Obama e’ stato aggiornato sugli sviluppi dell’uragano Sandy. Obama – comunica la Casa Bianca – ha ribadito che le autorita’ federali devono fornire tutta l’assistenza necessaria agli stati a rischio mettendo a disposizione tutte le risorse. Gli esperti temono che  l’uragano potrebbe rinforzarsi ulteriormente prima di toccare terra scontrandosi con una grande perturbazione che proviene da nord, ed essere piu’ distruttivo di Irene che nel 2011 causo’ danni per 15 miliardi di dollari.