L’uragano Sandy si rinforza, New York teme la “tempesta perfetta”. Domani prime evacuazioni

MeteoWeb

Sandy ha di nuovo raggiunto il livello di uragano: dopo averla retrocessa a tempesta tropicale qualche ora fa, il National Hurricane Center la riporta a uragano di Categoria 1, con venti fino a 75 miglia all’ora.
La ‘tempesta perfetta’, che potrebbe nascere dall’unione dell’uragano Sandy con altre due tempeste che si muovono sulla costa orientale degli Stati Uniti, potrebbe lasciare al buio milioni di persone e bloccare i voli aerei per diversi giorni. La Guardia Nazionale e l’Aeronautica hanno allertato 45.000 dei loro dipendenti in sette stati nel caso dovessero intervenire di emergenza per rispondere alla tempesta. ”A causa delle dimensioni e del movimento lento, sara’ un evento di lunga durata, con un impatto di due o tre giorni su molte persone” afferma, secondo quanto riportato dalla stampa americana, James Franklin, del National Hurricane Center.

I casino di Atlantic City saranno evacuati a partire dalle 16 di domani (le 21 in Italia). Lo ha annunciato il governatore del New Jersey, Chris Christie, dichiarando lo stato d’emergenza in attesa dell’urgano Sandy. Christie – riporta la stampa americana – mette in evidenza come Sandy potrebbe lasciare al buio molte persone in New Jersey, una mancanza di elettricita’ che potrebbe durare anche 10 giorni.

Anche Wall Street si prepara all’uragano Sandy, mettendo a punto piani di emergenza. Lower Manhattan, l’area dove si trova Wall Street e sede delle maggiori istituzioni finanziarie, e’ una delle piu’ vulnerabili della Citta’ alle inondazioni e con il previsto arrivo di Sandy si valutano piani di emergenza: sono stati avviati test per i sistemi informatici e modalita’ di comunicazione con i dipendenti, nel caso in cui Sandy creasse problemi ai trasporti pubblici. Il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha assicurato nelle ultime ore che saranno prese tutte le misure necessarie per assicurare la sicurezza. La Metropolitan Transit Authority sta valutando la sospensione di alcuni servizi di metropolitana a New York prima dell’arrivo della tempesta. In ogni caso, per ora, le scuole e gli uffici saranno aperti lunedi’ ma maggiori informazioni si avranno nelle prossime ore.