L’uragano Sandy? Un attacco di “guerra meteorologica” dell’Iran con tecnologie avanzate!

MeteoWeb

L’Iran ha sferrato un attacco meteorologico agli Stati Uniti colpevoli di aver aggredito il regime siriano di Bashar al Assad. Non è una barzelletta ma è la “notizia confermata da fonti” apparsa nelle ultime ore sul profilo Facebook di un gruppo che sostiene le truppe governative siriane impegnate da oltre un anno e mezzo nella repressione della rivolta popolare in Siria. La pagina – Rete di notizie delle forze armate siriane – ha pubblicato stamani un post in cui afferma che la diffusione ieri della loro “notizia” da parte del Washington Post non smentisce ma dà credito a quanto affermato ieri sul loro profilo (/syrian.army.news). “Fonti confermano che l’uragano Sandy che ha colpito l’America è stato provocato da avanzate strumentazioni in possesso dell’Iran eroico e resistente in coordinamento con il nostro regime resistente“, si leggeva ieri sulla pagina Facebook. “Le fonti hanno confermato inoltre che scienziati siriani hanno partecipato a quest’azione. E questa è la punizione per chi attacca la Siria di Assad e minaccia la sua sicurezza“.