Maltempo in Liguria: allagamenti e disagi nello spezzino, ma senza danni gravi

MeteoWeb

Notte senza danni gravi nel Tigullio, nel Levante della Provincia di Genova, dove ha piovuto con intensita’ e senza interruzione per tutta la giornata di ieri, fino alle due. I vigili del fuoco hanno eseguito numerosi interventi, in particolare nelle zone di Sestri Levante – Riva Trigoso e di Casarza Ligure per allagamenti di box e scantinati. I torrenti San Lazzaro e Petronio sono in piena e tenuti sotto controllo. Il valore massimo di pioggia si e’ registrato a Sestri Levante, dove in giornata sono caduti 184 millimetri di pioggia. A Sarzana dalle 20 alle 21 sono stati registrati oltre 60 millimetri di pioggia. Circa quaranta gli interventi dei Vigili del fuoco nella notte con l’aiuto anche di una squadra proveniente da Alessandria. Si e’ alzato anche il livello del fiume Magra a rischio esondazione nella zona di Fornola di Sarzana (La Spezia). Numerosi gli allagamenti anche a Sarzana. A Borghetto Vara, tra le localita’ duramente colpite dall’alluvione del 25 ottobre dell’anno scorso, restano 50 le persone al momento sfollate. Alla Spezia oggi restano chiusi gli istituti scolastici Scuola Materna Maria Ausiliatrice di viale Amendola, Asilo nido e materna via Di Monale, nido e materna di via Gramsci, Scuola media ”Cervi” del Favaro, Scuola Materna di Via Bragarina, Materna ed elementare San Domenico di Guzman a Mazzetta. Nello spezzino e del Tigullio la Protezione Civile ha proclamato l’allerta 2 fino alle 20 di oggi. Resta l’allerta 1 per la zona di Genova e il suo entroterra. Nel capoluogo ligure la pioggia non ha provocato danni di rilievo. Forti piogge sono cadute nella notte anche nell’estremo Ponente della Liguria, tra Ventimiglia e Sanremo, provocando allagamenti in decine di negozi. A Vallecrosia e a Camporosso l’acqua ha invaso diversi scantinati.