Mentre al nord/ovest inizia il peggioramento, 2 “mostri” temporaleschi braccano la Sicilia: via al nowcasting!

MeteoWeb

Mentre al nord/ovest inizia il peggioramento tanto atteso con forti piogge e i primi temporali nella Liguria occidentale, la Sicilia è letteralmente braccata da due “mostri” temporaleschi che si trovano in mare aperto, nel basso Tirreno e nel Canale di Sicilia, e che stanno provocando forti nubifragi a largo delle coste dell’isola, ma localmente anche in alcune zone di terraferma. Piove e a tratti anche grandina, da stamattina, a Palermo, Trapani e in entrambe le province. Le località più piovose, con 22mm di accumulo giornaliero, sono state fin qui Marineo e Misilmeri. Nelle prossime ore entrambi i sistemi temporaleschi si muoveranno verso nord/est: quello sul basso Tirreno colpirà la Calabria occidentale, sferzando prima le Eolie dove ha già iniziato a diluviare da qualche minuto, quello nel Canale di Sicilia invece dovrebbe dirigersi proprio nel sud dell’isola. Monitoriamo la situazione in tempo reale, in attesa che il peggioramento principale, quello che sta iniziando adesso al nord/ovest, si estenda al resto del Paese.  Per monitorare la situazione indiretta, potete osservare le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

Palermo con minacciose nubi all'orizzonte sul Tirreno