Piogge torrenziali sui Pirenei, Lourdes è allagata: chiusi i principali santuari della città

MeteoWeb

Centinaia di pellegrini sono stati evacuati dai loro hotel a Lourdes a causa delle piogge torrenziali che hanno fatto straripare il fiume Gave de Pau allagando gran parte della città bassa. Anche i principali santuari della città mariana sono stati chiusi. Le vie d’accesso alla grotta di Massabielle dove, secondo la tradizione, la Vergine sarebbe apparsa nel 1858 a Bernadette Soubirous, erano ricoperte da un metro d’acqua. Solo la Basilica dell’Immacolata Concezione e la cripta che sovrastano la città, erano accessibili. I santuari non riapriranno prima di martedì o mercoledì. A Lourdes piove ininterrottamente da giovedì e il maltempo dovrebbe durare almeno fino a tutta la giornata di domani.