Previsioni Meteo: cosa succederà nel weekend e a fine mese? Freddo e nevicate invernali, o tipica bordata autunnale?

MeteoWeb

 E’ iniziata la penultima settimana del mese di ottobre, che ci porterà al weekend in cui, come abbiamo già anticipato nelle nostre precedenti previsioni meteorologiche, la situazione meteo in Europa cambierà bruscamente a causa di un poderoso affondo nord/orientale sulle aree centro/meridionali del continente, Italia compresa. E’ ancora presto per poter snocciolare tutti i dati specifici del peggioramento, ma alcuni elementi vengono di volta in volta confermati dai vari aggiornamenti dei centri di calcolo, e pare ormai chiaro che dopo qualche giorno instabile tra le due isole maggiori, ma ancora soleggiato su gran parte d’Italia (con qualche nebbia nelle zone interne del centro/nord), a partire da venerdì 26 ottobre avremo un nuovo peggioramento inizialmente di stampo Atlantico, poi tipicamente Italico a causa della fusione tra una perturbazione oceanica in arrivo da ovest e la saccatura Artica proveniente da nord/est. Tra venerdì pomeriggio e sabato sera forti piogge e temporali interesseranno molte zone d’Italia, da nord a sud, con precipitazioni ingenti soprattutto nelle Regioni Tirreniche. Domenica sarà la volta del freddo, soprattutto al centro/nord, con un tracollo termico che farà diminuire le temperature su valori di freddo eccezionale, fino a 10°C al di sotto rispetto alle medie del periodo, con possibili nevicate fin a bassissima quota.
Nei giorni successivi, tra lunedì 29 e mercoledì 31 ottobre, il freddo si estenderà anche al centro/sud, ancora con fenomeni d’instabilità e nevicate Appenniniche a quote decisamente insolite per il periodo.
Se si tratterà di un’irruzione invernale decisamente prematura, o una tipica bordata autunnale nordica, lo scopriremo solo nei prossimi giorni, valutando meglio l’entità del freddo in arrivo da nord/est. Ma di certo c’è il forte maltempo,  e dopo un periodo monotono torneremo a commentare un evento meteorologico rilevante. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti…