Previsioni Meteo, evoluzione incredibile: nei prossimi giorni torna l’estate! Caldo record, e non durerà poco!!!

    /
    MeteoWeb

    E’ davvero incredibile l’evoluzione meteorologica dei prossimi giorni sull’Italia: dopo il brusco peggioramento delle scorse ore, la situazione meteo sta migliorando rapidamente su tutto il territorio nazionale, e i temporali sono sostituiti da ampie schiarite che tra oggi pomeriggio e domani diventeranno via via sempre più convinte ed estese. Ma l’autunno non vuole proprio saperne di entrare nel vivo, e così ci aspetta una nuova lunga fase dal clima estivo, che ci porterà molto probabilmente quasi fino alla fine del mese. Infatti l’anticiclone SubTropicale tornerà padrone del Mediterraneo centrale e di gran parte dell’Europa centro/orientale: ci aspettano 5-6 giorni dalle notevolissime anomalie positive non solo sull’Italia, ma anche su gran parte dell’Europa centro/orientale, con temperature vicine o superiori ai +30°C anche fin in Germania e Polonia, cosa rarissima nella seconda metà di ottobre!
    Freddo e maltempo rimarranno confinati a ovest, tra le isole Britanniche, la penisola Iberica e l’Africa nord/occidentale. In Marocco farà più freddo che nei Paesi baltici o nella Russia europea, e anche con molti gradi di differenza. Sul mar Baltico ci si potrà fare il bagno, mentre sui rilievi nord/Africani nevicherà a quote di poco superiori rispetto ai 1.500 metri di altezza e in Scozia e Irlanda addirittura sotto i 1.000 metri di quota.
    Sarà proprio il continuo affondo nordico sull’Europa occidentale a provocare la mite risposta SubTropicale in Italia, dove ancora nei prossimi due giorni al mattino farà fresco grazie ai cieli sereni e all’inversione termica, ma nelle ore diurne le temperature aumenteranno, e lo faranno sempre di più, sempre di più fino al weekend e all’inizio della prossima settimana, quando in Sardegna si potrà arrivare vicini ai +35°C e molte Regioni arriveranno nuovamente a +30°C. Così i record di caldo del mese di ottobre, e soprattutto della sua seconda metà, tenderanno a traballare e in alcuni casi potrebbero anche cadere!
    Insomma, non affrettatevi a riporre negli armadi i costumi e tutti gli altri elementi dell’abbigliamento balneare. Ci sarà ancora modo per frequentare le spiagge di tutt’Italia in quest’autunno dal sapore ininterrottamente estivo…