Previsioni Meteo: imminente peggioramento anche in Calabria, freddo e temporali in arrivo

MeteoWeb

La perturbazione di origine artica che ha apportato una netto cambiamento delle condizione meteorologiche, un po’ su tutta Italia, si farà sentire a partire dal pomeriggio di oggi anche al sud. Già nelle scorse ore il centro-nord,  ha fatto i conti con piogge diffuse, temporali, vento forte, che hanno causato non pochi disagi e dalla notte ha iniziato a nevicare anche abbondantemente,non solo su Alpi e Prealpi, ma come previsto, a quote davvero basse per il periodo.

Per quanto riguarda il sud, piove già su Campania, Basilicata e nord Calabria, con  locali temporali specie e purtroppo nelle zone colpite dal sisma, e non andrà meglio nelle prossime ore, anzi è previsto un graduale e netto peggioramento con piogge diffuse, soprattutto nelle zone tirreniche. Dal primo pomeriggio infatti le piogge interesseranno buona parte della Calabria, soprattutto le zone del versante tirrenico, dove sarà maggiore la probabilità di temporali. Qualche pioggia sconfinerà anche sul versante ionico ma limitatamente alle zone interne. Le temperature si manterranno pressoché stazionarie, mentre i venti di Libeccio, saranno in aumento. Nel corso della giornata di domani,  Lunedì 29 ottobre, persisteranno condizioni di maltempo su buona parte della regione, ma come per oggi, le piogge più intese le ritroveremo sul versante tirrenico, soprattutto del cosentino e del vibonese.  Allerta elevata soprattutto nelle zone colpite dal sisma, dove è alto il rischio di forti temporali e quindi di frane e smottamenti. Ci aspettiamo accumuli superiori  ai 50-60 mm con picchi fino a 100mm. Un forte maestrale sarà la causa di un brusco abbassamento delle temperature, tanto che nelle zone montuose cadrà la prima neve della stagione. Sarà imbiancato il Pollino e la Sila oltre i 1500-1600 metri, mentre sull’Aspromonte la neve cadrà sulle vette più alte. Le temperature sono previste in diminuzione anche di  8-10°c, e i forti venti accentueranno la sensazione di freddo.  Mareggiate lungo le coste esposte.

Miglioramento nella giornata di martedì 30 ottobre, ma ancora con piogge locali, in previsione di un ulteriore e forte peggioramento previsto per mercoledì 31 ottobre, ma di questo ne parleremo nei prossimi aggiornamenti.