Previsioni Meteo: mappe preoccupanti, rischio piogge alluvionali da oggi fino a fine mese. Inizia la fase “clou” dell’autunno!

MeteoWeb

L’autunno incalza e lo farà a suon di pericolose piogge che in prospettiva, vista la dinamica in arrivo, potranno essere da monitoraggio meteo con allerta nelle zone esposte ai flussi divergenti tra le quote e grazie anche alle ingenti energie in gioco che potranno manifestarsi.

Tutte le zone italiane potranno essere coinvolte ma con particolare riferimento alle tirreniche tra oggi, 12 venerdì e domani, sabato 13; a seguire anche le ioniche e gran parte del Paese tra lunedì 15 e martedì 16 verrà coinvolto in precipitazioni torrenziali, con rischio di accumuli a tre cifre in zone come Campania, Lazio e Calabria ionica. Il tutto grazie a continui treni di perturbazioni Atlantiche che porteranno grandi piogge sul nostro Paese!

Un’ampia saccatura da nord scenderà come una lama nel burro a tagliare il Mediterraneo centrale innescando anche una risposta del getto nell’entroterra nord/africano, conseguente a questo si manifesterà un elevato cape ad est dell’asse di saccatura a fondo scala nello Ionio, indice che rileva la possibile nascita di temporali violenti nella parte pre-frontale al sistema.

Se tutto fosse confermato nella fascia ionica rischio concreto di fenomeni violenti con grandine medio/grossa taglia e possibili eventi tornadici isolati e accumuli elevati.

Si innescherà una risposta meridionale pre-frontale di scirocco con libeccio in quota il che potrebbe essere un problema per le zone a rischio temporali rigeneranti di stampo marittimo pre-frontali con rischio di piogge ingenti o eventuali alluvioni lampo nelle aree dove risentono del contributo eolico proveniente dal mare.

Ancora da definire al meglio i dettagli mancando ancora circa 96 ore, ma in linea di massima potrebbe andare così e la ferita barica tenderebbe poi lentamente a guarire solo da mercoledì con curvatura ciclonica in via di predisposizione dai quadranti occidentali o sud-occidentali.

Ci attende così una violenta fase di maltempo che ci si augura che non entri pure nelle cronache dopo le innumerevoli situazioni drammatiche avvenute in questi ultimi anni con cadenza regolare nei mesi a rischio che vedono l’Italia da Settembre a Novembre, preda di possibili guai con il dissesto idrogeologico. Di fatto sta iniziando la fase “clou” dell’autunno 2012: continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti!