Sentenza terremoto L’Aquila, Pezzopane; “Clini non difenda gli scienziati, si sono piegati a logiche criminali”

MeteoWeb

Il Ministro Clini la smetta di difendere scienziati che invece di fare il loro mestiere hanno piegato la loro scienza e la loro coscienza a una logica allucinante e temo criminale”: cosi’ l’assessore alla Cultura del Comune dell’Aquila, Stefania Pezzopane – nel 2009 presidente della Provincia – interviene nelle polemiche scaturite dalla sentenza che ha condannato i componenti della Commissione Grandi Rischi. ”I giudici sono stati non solo coraggiosi, ma veri difensori dello Stato. Uno Stato – aggiunge Pezzopaneche in quei giorni ci ha scientificamente ignorati”. Con poche parole, quelle ascoltate in alcune intercettazioni acquisite durante le inchieste sul sisma che nel 2009 devasto’ L’Aquila, ”e’ stato segnato il destino crudele di una citta’ – continua Pezzopane -. L’ennesima, ulteriore dimostrazione che prima del terremoto gli aquilani non sono stati messi in condizione di essere informati su quello che stava accadendo. Un disegno diabolico macroscopico ai danni della citta’ e degli aquilani. Sfido chiunque ora a difendere la gente cosi’ in nome di una ideologica difesa della scienza. Una pagina vergognosa”.