Terremoto Pollino, Gabrielli: “adesso bisogna mettere in sicurezza tutta questa zona”

MeteoWeb

“Adesso bisogna predisporre tutti gli interventi necessari per mettere in sicurezza gli edifici pubblici e privati che hanno subito danni. L’ospedale è la priorità più importante”. Lo ha detto Franco Gabrielli, capo della protezione civile nazionale, a margine del vertice che lo stesso ha presieduto a Mormanno in provincia di Cosenza nella mattinata dopo il sisma della scorsa notte. “Poi bisognerà pensare gli edifici privati e a quelli di culto: ho già delegato il prefetto di Cosenza a curare la costituzione di un Com (centro operativo misto) che coordinerà gli interventi che vanno attuati nel territorio”. Lo stesso prefetto Gabrielli ha poi proseguito: “L’esperienza dell’Aquila ci ha insegnato che il tema della conoscenza del rischio è fondamentale per affrontare le conseguenze di un terremoto, il fatto che già la gente fosse preparata a un possibile terremoto grave ha reso la situazione più fluida. Il prefetto meccanismo operativo che è scattato immediatamente ha completato il quadro in maniera eccezionale”.