Alluvione Grosseto: 500 milioni di euro di danni all’agricoltura

MeteoWeb

Cinquecento milioni di danni per l’agricoltura grossetana e 1.500 aziende danneggiate: questa la stima attuale fatta dalla Confederazione italiana degli agricoltori (Cia) di Grosseto dove l’intero territorio provinciale e’ stato interessato dall’alluvione di meta’ novembre. Terreni e semine distrutte, attrezzature e macchinari irrimediabilmente danneggiati, sono i danni piu’ evidenti secondo la Cia. Danni che chiedono subito il riconoscimento dello stato di calamita’ perche’ sono necessari interventi immediati alle aziende. ”Non c’e’ tempo da perdere – ha detto Giordano Pascucci, presidente di Cia Toscana -, le aziende hanno bisogno di tutto. Arrivare subito al riconoscimento dello stato di calamita’, oltre che a dare un sollievo alle imprese, rappresenta un segnale importante di attenzione e di sostegno agli agricoltori”. Stamani il presidente nazionale della Cia, Giuseppe Politi, ha visitato le aziende colpite dall’alluvione ad Albinia. ”Non vi lasceremo soli in questa tragedia – ha detto Politi agli agricoltori – la Confederazione si e’ gia’ attivata per ottenere il riconoscimento dello stato di calamita’ che porti in tempi brevi all’indennizzo dei danni”.