Alluvione Toscana: ancora 100 persone sfollate a Aulla, Carrara e Massa

MeteoWeb

A qualche giorno dagli eventi meteorologici che hanno colpito duramente l`intero territorio provinciale e soprattutto i comuni di Massa e Carrara, la sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un primo bilancio della situazione. Ad Aulla sono 10 le persone fuori casa, e circa 60 le abitazioni/condomini coinvolti. Le imprese colpite ammontano a 15. Isolata la frazione di Giordanello mentre la SS63 del Cerreto è chiusa a Serricciolo. A Fivizzano, ci sono 2 cartiere con problemi di approvvigionamento gas. Sono isolate dalle 19 alle 7 del mattino per lavori in corso sulla provinciale causa frana le frazioni di Arlia, Piastorla, Bottignana. A Pia di Là ci sono 10 persone isolate, ma è stato realizzato un collegamento pedonale mediante un guado sul fiume. Risulta chiusa la SP 72-Ceserano, con riapertura prevista entro una settimana. Riaperta invece, ma a transito alternato, la ex SS445, e riaperta anche la SP 68 Arlia. A Carrara risultano invece 12 le persone fuori casa, mentre il numero delle abitazioni/condomini, delle imprese e dei residenti coinvolti è in fase di valutazione. A Massa, in base alle prime valutazioni sono 63 le persone fuori casa, circa 2350 le abitazioni/condomini coinvolti, e ben 6000 i residenti che hanno subito danni e disagi. Il numero esatto delle imprese coinvolte non è stato ancora possibile valutarlo. La SP 6 (Lavacchio) è aperta al traffico con vigilanza notturna. Domani saranno possibili disagi per chiusure temporanee dovute a operazioni di mezzi. La SP Pasquilio è ancora chiusa in località Fontana Morosa, mentre la SP 73 Via Foce è chiusa al traffico. Da domani sarà possibile il transito alternato solo per i mezzi di soccorso e operatori. Sul fronte della viabilità comunale sono aperte solo per gli operatori e soccorsi Via San Lorenzo, Via delle Pinete, Via Cocombola, Via Pratta, Via San Lorenzo, Via del Pozzo, Via Castagnara (aperta a tutti solo fino al ponte), Via Vaccà, Via Manini, Via Valgimigli, Via Silcia, Via Pietrasanta, Via Bassa Ricortola Via delle Pinete ; Via Chiesina del Casone. Sono aperte a tutti Via Romagnano (senso unico dalle scuole a via Melaro), Via Bozzone, Via degli Unni, Via Chiesina del Casone, Via Calatella al mare. Il totale delle presenze attive nelle operazioni di soccorso è stato di 1603 persone e di 312 mezzi.