Alluvione Toscana, il sindaco di Grosseto: “l’emergenza è finita”

MeteoWeb

L’emergenza a Grosseto “è finita” e nella città toscana “la situazione è tornata alla normalità” lo spiega Emilio Bonifazi, sindaco di Grosseto, al sito Anci all’indomani dello scampato pericolo in città, dopo il forte maltempo che ha creato disagi (e morti) in tutta la Toscana. “Dobbiamo pensare a come convivere sempre meglio con bombe d’acqua come questa. E naturalmente un pensiero del genere implica il radicale ripensamento dei sistemi di sviluppo delle città”, sottolinea Bonifazi. “Al momento a Grosseto la situazione è tornata alla normalità – spiega – e per questo motivo ci stiamo concentrando a portare soccorso nelle zone a sud della città, Albinia in primo luogo: abbiamo dato la disponibilità ad accogliere 200 volontari, che potranno prendere Grosseto come base per operare nei territori più colpiti”. Bonifazi loda l’operato delle forze dell’ordine e di Protezione civile, che a Grosseto “hanno agito in perfetta sintonia, evitando danni più gravi: il problema principale era il rischio di esondazione del fiume Ombrone – spiega il sindaco – e una volta passata la piena abbiamo potuto concentrarci a portare i soccorsi nelle zone più in difficoltà della città”. Le scuole sono rimaste chiuse per tutta la giornata di ieri, ma oggi sono già riaperte: “Da questa mattina infatti abbiamo ricevuto la comunicazione di ‘fine allerta'”. Adesso, dunque, “è necessario attrezzarsi per il futuro – ribadisce il sindaco – con iniziative che non si limitino alla pulizia delle caditoie: occorre un generale ripensamento dell’assetto delle città”.