La piena del Tevere ha provocato almeno 20 milioni di danni

MeteoWeb

Passa la piena del Tevere con ripetute esondazioni lungo il corso del fiume ma restano i danni all’agricoltura che nel solo Lazio sono stimati in 20 milioni di euro. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti sugli effetti del maltempo nel Lazio dove il Tevere a Ripetta e’ rimasto sotto la soglia dei 13.50 metri (13,32 alle ore 17,00) per scendere nella notte. Sono andate distrutte – sottolinea la Coldiretti – colture orticole autunnali, migliaia di ettari gia’ seminati e, danno ancora maggiore, su centinaia di ettari e’ stato asportato terreno superficiale, cioe’ quello arabile, senza contare i danni alle infrastrutture e al sistema dei Consorzi di bonifica ed irrigazione Cio’ da un lato richiedera’ l’investimento di somme ingenti per i danni subiti, dall’altro impone – conclude la Coldiretti – una riflessione definitiva sul modello di sviluppo da adottare, sul ruolo da affidare ai valori del territorio, del settore alimentare, del patrimonio ambientale e paesaggistico e quindi di riflesso alla sicurezza idrogeologica per lo stesso territorio.