Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: ancora maltempo al centro/sud

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: tempo moderatamente perturbato sulle regioni del sud e quelle del medio versante Adriatico; al settentrione la pressione e’ in graduale aumento. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: cielo per lo piu’ sereno o poco nuvoloso salvo residue deboli piogge sulle coste romagnole ma in graduale attenuazione. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni adriatiche con fenomeni in attenuazione sulle Marche dal primo pomeriggio, mentre sull’Abruzzo si avranno precipitazioni persistenti in graduale attenuazione serale. Locali piogge nelle zone interne del Lazio e sul settore meridionale, e a carattere locale sulla Sardegna orientale ma in rapida attenuazione dal pomeriggio. Sud e Sicilia: persistono ancora molte nubi con precipitazioni diffuse anche temporalesche sulle aree ioniche, sul Molise, sulle zone interne della Campania e sul settore settentrionale della Sicilia. Nuvolosita’ variabile sulle altre aree con isolate piogge sui versanti tirrenici. Temperature: massime in lieve aumento al settentrione e in diminuzione sulle regioni centrali. Venti: deboli variabili al nord; moderati settentrionali al centro sud. Mari: poco mosso il Ligure e il Tirreno meridionale settore est; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, mercoledi’ 21 novembre. Nord: in genere soleggiato con velature verso sera a partire dal settore occidentale. Centro e Sardegna: condizioni di bel tempo su tutte le regioni nonostante annuvolamenti bassi sulle coste dell’Abruzzo, dove ancora in mattinata si potranno verificare occasionali piovaschi, in rapida attenuazione. Sud e Sicilia: residuo maltempo con rovesci sparsi sulle zone ioniche su quelle appenniniche ma in rapido miglioramento; variabile con tendenza a schiarite ampie sulle altre zone. Temperature: in diminuzione le minime, stazionarie le massime. Venti: deboli o moderati dai quadranti settentrionali. Mari: da molto mosso ad agitato a largo lo Stretto di Sicilia; mossi tendenti a poco mossi gli altri mari.