Maltempo, fiumi in piena tra Emilia e Toscana: nel pistoiese è esondato il Brana!

MeteoWeb

Il fiume Brana e’ esondato nella zona dei cimiteri a Pistoia e a valle di Badia a Pacciana, al confine con il Comune di Agliana in via Lungo Brana. Il fiume Ombrone, sempre nel Pistoiese, ha raggiunto una portata di acqua di un metro superiore al livello di guardia. La situazione, monitorata dalla protezione civile, non ha causato problemi perche’, per esondare, al corso d’acqua mancavano ancora un metro e 20 centimetri. La situazione e’ comunque tornata alla normalita’ nella prima parte della mattinata. La pioggia e’ caduta copiosa sul versante del fiume Ombrone, nelle frazioni di Cireglio, Le Grazie e Saturnana, nel fondo valle nella zona di Piteccio ma anche in pianura, nelle frazioni di Chiazzano, Chiodo, Santomato e Chiesina Montalese. Alle 14 il Centro funzionale regionale ha comunicato la cessazione dell’allarmemaltempo per il territorio pistoiese, rende noto il Comune.

La Protezione civile dell’Emilia Romagna, intanto, ha aggiornato nel pomeriggio la fase di preallarme per la piena del fiume Secchia, nel Modenese. Dalle 19 di oggi riguarda i comuni di Soliera, Bastiglia, Bomporto, San Prospero, Carpi e Cavezzo; dalle 7 di domani Novi e San Possidonio, dalle 10 Concordia. Chiusi a Modena ponte Alto e ponte dell’Uccellino sul Secchia dove la piena sta transitando nel pomeriggio con un livello di poco superiore agli 8 metri, quando nel Natale 2009 era arrivata a 10,27 metri. Livelli piu’ bassi invece sul Panaro.