Maltempo in Toscana, sopralluogo del capo dei Vigili del Fuoco a Massa Carrara

MeteoWeb

Il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, prefetto Francesco Paolo Tronca, ha raggiunto Massa Carrara per verificare la situazione ed esprimere la propria vicinanza al personale impegnato nel soccorso alla popolazione. Lo dice una nota in cui si spiega che nell’Italia del centro il dispositivo di soccorso messo in campo dai pompieri, potenziato con personale in rinforzo da Arezzo, Pistoia, Grosseto, Livorno e Firenze, opera con un contingente di 80 uomini e 52 automezzi. Nell’ Italia del centro nord – dice il Dipartimento – gli interventi sono stati circa 1200 e hanno impegnato oltre 500 uomini. Operazioni in corso anche nella provincia di La Spezia, con interventi nei Comuni di Castelnuovo, Magra, Ortonovo, Luni Marinella e Fiumaretta, dove i Vigili del fuoco, con personale giunto da Savona, Imperia e Genova, sono al lavoro con circa 70 uomini e 25 automezzi. La situazione e’ critica anche nel Nord-Est, in particolare nella provincia di Vicenza, dove il fiume Bacchiglione è ai limiti di esondazione. Evacuate gran parte delle abitazioni che insistono lungo gli argini del fiume. Nella zona sono impegnati 70 uomini e 30 automezzi, con rinforzi da Venezia, Milano e Verona. Sul posto operano inoltre 2 automezzi anfibi. Interventi in corso anche a Padova, Treviso, Belluno e Bologna. Numerosi interventi anche nella zona di Roma, in particolare nel territorio di Civitavecchia, dove i Vigili del Fuoco sono intervenuti per liberare diversi automobilisti rimasti intrappolati dall’acqua alta in strada.