Terremoto: ancora scosse sul Pollino, non si arresta lo sciame sismico

MeteoWeb

Non si attenua lo sciame sismico che sta interessando l’area del Pollino, tra Calabria e Basilicata, colpita nei giorni scorsi da un terremoto di magnitudo 5. La scorsa notte sono state due le scosse registrate nella zona, alle quali se ne aggiunge una terza nel vicino distretto del Monte Alpi Sirino. Nello specifico, iterremoti si sono verificati alle 3 con magnitudo 2.1 e alle 8,59 (magnitudo 2.2), mentre il Monte Sirino e’ stato interessato da un movimento tellurico alle 10,03 con magnitudo 2. Nessun danno per cose o persone. Una quarta scossa si era verificata ieri sera, alle 23:22, in provincia di Vibo Valentia, di magnitudo 2.6, senza danni.