Ufo a Taranto, Angelo Carannante risponde ad Arcangelo Cassano

MeteoWeb

Di seguito pubblichiamo la nota inviata dal dott. Angelo Carannante in qualità di Presidente del C.UFO.M.:

Con questa mia e mail, tengo solo a comunicare un paio di cose. In primo luogo mi fa piacere che quelli che eventualmente sbagliano non siamo solo noi. La foto come volevasi dimostrare non è ritoccata. In secondo luogo, stiamo approntando la nostra definitiva risposta sul caso ufo di Grottaglie. Tutti gli appassionati potranno vedere che il nostro modo di operare è molto professionale e tecnico. Ho detto che l’ipotesi dell’esponente del CISU sicuramente è valida. Il C.UFO.M. spiegherà tutto per bene al più presto, ma è questione di pochissimi giorni. Ripeto che se abbiamo sbagliato nella valutazione, oramai con i riscontri ci siamo quasi, spiegheremo il perchè ciò sia accaduto e le nostre ragioni. Capirete che in mezzo a centinaia di avvistamenti che ha trattato il mio Centro Ufologico, uno sbaglio ci può stare. NON CI SONO PROBLEMI. Nessuno è perfetto. Hanno sbagliato grandi scienziati, figuriamoci noi. Il tutto sarà illustrato nei minimi dettagli e con dovizia di particolari. Naturalmente sarà utile anche la foto proposta dall’esponente del CISU. Saremo spietati nella nostra analisi anche in caso in cui abbiamo torto. Gli sbagli aiutano a crescere. Siamo contenti però di avere una nostra etica. Il primo nostro principio è di non offendere mai nessuno e credo che su questo piano certamente il mio team non ha niente da imparare da nessuno. Già abbiamo quasi pronto il prossimo caso ufo che come al solito sarà molto interessante: abbiamo solo l’imbarazzo della scelta tra i tantissimi avvistamenti che ci giungono.