21 dicembre 2012, boom di cene e party a tema per il “giorno della profezia”

MeteoWeb

Come prepararsi al meglio per affrontare il peggio? Con una cena luculliana o una festa ‘da fine del mondo’: e’ il titolo usato dalla quasi totalita’ degli organizzatori che, in questi giorni, promuovono sul web dei party a tema per esorcizzare la nefasta ricorrenza. I social network come Twitter e Facebook traboccano di inviti e appuntamenti, al punto che c’e’ anche chi si lamenta pubblicamente della mania da festeggiamento dell’ultimo giorno. Locali pubblici, scuole occupate, feste in casa, tutto contribuisce a far affrontare a cuor leggero una data che, ironie a parte, molti vogliono trascorrere senza pensare al domani, anche perche’, come viene sottolineato sul web, ”il domani non ci sara”’. C’e’ anche chi, come Primo Mastrantoni, segretario generale dell’Aduc, festeggera’ il compleanno proprio il 21 dicembre. E ci scherza su: ”motivo in piu’ per celebrare questa ricorrenza. Brindero’ ai Maya guardando dal balcone la pioggia di meteoriti che si abbatte sulla Terra!”. Quasi a voler sdrammatizzare l’apocalittico evento, c’e’ anche chi organizza on line la ‘festa dei sopravvissuti’ per il 22 dicembre, a beneficio di chi sara’ approdato in qualche modo al giorno dopo. Per i single che vogliono trovare l’anima gemella almeno l’ultimo giorno dell’umanita’, ci sono anche siti che combinano chat e incontri per la sera dell’apocalisse. Dalla fine del mondo all’inizio di un amore il passo potrebbe insomma essere breve, ‘mai dire…Maya’.