Allerta Meteo per domani, al centro/sud tornano freddo e maltempo. Il bollettino della protezione civile

MeteoWeb

Come abbiamo già anticipato nel nostro bollettino previsionale, domani al centro/sud torneranno freddo e maltempo a causa di una goccia fredda in scivolamento dall’Adriatico allo Jonio. Anche la Protezione Civile ha diffuso un bollettino che sottolinea il maltempo nelle previsioni di vigilanza meteo nazionale per domani, venerdì 28 dicembre; lo pubblichiamo integralmente:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania meridionale, Puglia, Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di breve rovescio o temporale, sui restanti settori della Campania e su Marche, Umbria, Toscana meridionale, Lazio settentrionale, Abruzzo, Molise e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sui settori alpini, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: da forti a burrasca nord-occidentali su Sardegna, regioni centrali adriatiche e regioni meridionali, con raffiche fino a burrasca forte specie sulla Puglia e sui settori ionici; di burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, lungo l’intera dorsale appenninica; forti dai quadranti settentrionali sui settori tirrenici di Toscana e Lazio; forti di Foehn sui settori alpini, con sconfinamenti anche sulle adiacenti zone della Pianura Padana.
Mari: da molto mossi ad agitati i bacini occidentali; molto mossi i restanti bacini, tendente ad agitato l’Adriatico centro-meridionale

Ecco invece il bollettino per dopodomani, sabato 29 dicembre:

Precipitazioni: sparse nella prima parte della giornata, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia meridionale, settori meridionali e ionici della Calabria e sulla Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti o di burrasca settentrionali su Molise e regioni meridionali, con raffiche fino a burrasca forte su Puglia e settori ionici; localmente forti settentrionali su Sardegna orientale e settori tirrenici del Lazio; forti o di burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, sui settori appenninici centro-meridionali.
Mari: agitati il Tirreno meridionale settore est, l’Adriatico meridionale, lo Ionio e lo Stretto di Sicilia; inizialmente agitato, tendente a molto mosso, l’Adriatico centrale; molto mossi il Tirreno centrale al largo, il Tirreno meridionale settore Ovest ed il Canale di Sardegna.