Allerta Meteo, preoccupante bollettino della protezione civile per domani al centro/nord: temporali, nevicate e forti venti

MeteoWeb

Il transito di una veloce perturbazione atlantica porterà da stasera fino a domani tempo spiccatamente instabile, specie sulle regioni settentrionali, con un’intensificazione dei venti a componente occidentale e piogge diffuse sul nord-est e sull’Appennino tosco-emiliano, mentre sui settori nord-occidentali continuano le diffuse nevicate già annunciate ieri. Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso, pertanto, un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede, dalla sera di oggi, venerdì 14 dicembre, piogge diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, su Friuli Venezia Giulia, sui settori appenninici dell’Emilia Romagna e sull’alta Toscana. Sono attesi inoltre venti forti da sud-ovest, con raffiche di burrasca, su Emilia Romagna, Toscana e Marche. Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale di oggi, venerdì 14 dicembre 2012 – Previsioni per domani, sabato 15 dicembre:

Precipitazioni:
– diffuse, anche a carattere di rovescio, su Liguria di Levante, Appennino emiliano, alta Toscana e zone alpine del Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, sul resto della Liguria, del Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta, zone alpine e prealpine di Lombardia e Veneto, Trentino, Toscana settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse sul resto del centro-nord e su Sardegna, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: inizialmente fino a quote di pianura su Piemonte, Lombardia occidentale e nelle valli alpine, in rapido e deciso rialzo; sulle restanti regioni settentrionali al di sopra dei 500-700 m, in rialzo; quantitativi generalmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in ulteriore rialzo al Centro-Sud, anche sensibile specie nelle minime.
Venti: forti sud-occidentali, con raffiche di burrasca, lungo la dorsale appenninica settentrionale e su Marche e coste di Toscana e Sardegna; localmente forti dai quadranti meridionali, prevalentemente da sud-ovest, sulle regioni centro-meridionali, specie sulla Puglia e sui settori costieri ed appenninici.
Mari: localmente agitati il Mar Ligure e il Mar di Sardegna; molto mossi i restanti bacini centro-settentrionali, in estensione a quelli meridionali nel pomeriggio.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale di oggi, venerdì 14 dicembre 2012 – Previsioni per dopodomani, domenica 16 dicembre:

Precipitazioni: sparse, anche a carattere di rovescio, su Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, con quantitativi cumulati generalmente deboli o puntualmente moderati sulle zone tirreniche.
Nevicate: deboli nevicate sui settori alpini di confine occidentali.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: localmente forti occidentali sulle due Isole maggiori e sulle zone tirreniche.
Mari: generalmente molto mossi i bacini occidentali e lo Ionio.