Allerta Meteo, tra poche ore arriva la neve in pianura al Nord. Dove, quando e quanta? Tutti i dettagli

MeteoWeb

Dopo una mattinata ancora più che discreta, quindi con le minime notturne che, senza le nubi a impedire il raffreddamento, potranno arrivare anche a -6°C, il cielo si annuvolerà in maniera repentina nel pomeriggio, con i primi fenomeni nevosi fino al piano praticamente ovunque già prima di sera.
Non bisogna però commettere l’errore di pensare a fenomeni particolarmente importanti. diffusi, sì, ma per gran parte deboli o moderati e soprattutto di breve durata. Già durante la prima parte della notte sono attese schiarite decise sul Piemonte e in misura minore sulla Lombardia. I fenomeni più intensi e duraturi dovrebbero aver luogo sul Nord-Est, dove si attarderanno anche sabato, e la neve potrebbe toccare anche le coste. La linea di demarcazione tra nubi e sereno dovrebbe tra l’altro temporaneamente risalire, ma difficilmente sarà un sabato di neve sulla Lombardia, se non localmente sul mantovano, mentre neve decise verso le coste Romagna, sul basso Veneto, sulla parte adiacente alle coste del Friuli. Su tutte queste aree potrebbero esserci precipitazioni di riguardo, ma circa gli accumuli la vicinanza del mare progressiva e il venir meno del cuscino freddo potrebbero fare la differenza tra quanto caduto e quanto rimasto al suolo. Nel corso della serata decisivo miglioramento ovunque.
Nel complesso avremo fenomeni sporadici sulla pianura piemontese, neve sulla Lombardia con pochi mm di precipitazioni a Ovest e una decina a Est. Neve su Emilia Romagna con accumuli fino a 25 mm sull’Appennino.
Veneto, Trentino e Friuli interessati da una decina di mm ma con una forte differenza tra le aree vicine all’alto Adriatico dove le precipitazioni saranno anche intense fino a 50 mm (su Romagna), con nevicate abbondanti sui rilievi. Ovvia la distinzione doverosa tra mm caduti e cm accumulati, verosimilmente una differenza di poco conto sui primi rilievi, ma anche una intensità di fenomeni che va rapidamente diminuendo allontanandosi di pochi chilometri dal litorale.

http://www.prontometeo.it