Bufere di neve in Valtellina e Valchiavenna, accumuli consistenti anche a Sondrio: le immagini

    /
    MeteoWeb

    Bufere di neve in alcune zone in quota della Valtellina e della Valchiavenna, ma anche il capoluogo, Sondrio, e’ da parecchie ore investito da fitte nevicate. In poco tempo sono caduti 20 centimetri di neve. Non accenna quindi ad attenuarsi l’ondata di maltempo che, da circa 48 ore, sta interessando la provincia piu’ a nord della Lombardia, dove si trovano anche alcune delle localita’ turistiche piu’ frequentate dagli appassionati di sci. Sulle statali 36 dello Spluga e 38 dello Stelvio la tempestiva entrata in azione dei mezzi spazzaneve e spargisale, delle imprese incaricate dall’Anas, sta garantendo una buona percorribilita’, mentre i disagi maggiori sono segnalati nel transito delle strade provinciali, dove la pulizia delle arterie non e’ altrettanto curata e prosegue a rilento. La Polstrada del comando provinciale di Sondrio raccomanda la massima prudenza agli automobilisti, invitandoli ad aumentare le distanze di sicurezza fra un veicolo e l’altro e a muoversi unicamente con pneumatici da neve o catene nell’affrontare i valichi alpini rimasti ancora aperti, come il passo dell’Aprica e quello del Foscagno interessati in queste ore da precipitazioni nevose di forte intensita’. Nelle ore serali, inoltre, e’ previsto un brusco abbassamento delle temperature con la possibile formazione di strati ghiacciati.