Dalla Nasa un nuovo sistema per fornire previsioni meteo utili per evitare le tempeste durante i viaggi transoceanici

MeteoWeb

Un nuovo sistema prototipale finanziato dalla Nasa e sviluppato dal National Center for Atmospheric Research (NCAR) di Boulder, Colorado, fornira’ previsioni meteorologiche che potranno aiutare a evitare le maggiori tempeste durante i viaggi transoceanici. Il sistema fornisce previsioni a otto ore di condizioni atmosferiche potenzialmente pericolose per l’utilizzo da parte di piloti, controllori del traffico aereo e altre figure coinvolte nei voli transoceanici. Il sistema combina dati satellitari e modelli meteorologici computazionali per produrre mappe relative a tempeste su tutti gli oceani del mondo. Si basa su un prodotto che l’Ncar ha sviluppato per avvisare piloti e controllori del traffico aereo su tempeste e relativi pericoli, come turbolenze e fulmini, sugli Stati Uniti continentali. Lo sviluppo di queste previsioni e’ stato stimolato dalla caduta del volo Air France 447 del 2009, che e’ stato causato da un complesso di temporali sull’Oceano Atlantico. Le previsioni, aggiornate ogni tre ore, coprono la maggior parte degli oceani Atlantico e Pacifico, dove l’Ncar ha accesso in tempo reale ai dati dei satelliti geostazionari.