Forte Maestrale in Puglia: raffiche oltre gli 80 Km/h sul Salento

MeteoWeb

La tempesta di Maestrale che in queste ore sta sferzando gran parte del centro/sud con venti impetuosi, non sta risparmiando la Puglia, dove dal Gargano al Salento le principali stazioni di rilevamento indicano raffiche in alcuni casi superiori agli 80 Km/h. E’ il caso di Brindisi, dove l’anemometro indica ben 44 nodi (81.5 Km/h). Ben 35 nodi (64.8 Km/h) a Leuca, 38 (70.4 Km/h) all’aeroporto di Bari Palese. Le temperature rispetto alle scorse ore sono crollate, ed è apparsa anche la prima neve sulle cime della regione: imbiancate leggermente alcune aree dell’appennino dauno e del Gargano, dove i fiocchi sono scesi sino ai comuni di Biccari e di San Giovanni Rotondo. Nelle prossime ore il vento continuerà a soffiare forte, specie lungo la Puglia centro-meridionale e sui versanti adriatici, dove le temperature dopo il tramonto scenderanno ancora di qualche grado. Dalla notte e dalle prime ore del mattino è prevista invece un’attenuazione, con rapida rotazione dai quadranti meridionali  ed un breve rialzo termico. Naturalmente si tratta di vento sinottico, capace di interessare una grande porzione di territorio. Per i meno esperti, diciamo da subito che non c’è nulla in comune con gli eventi estremi e locali avvenuti nei giorni scorsi a Taranto.