Gelo e neve, situazione critica in Friuli per il traffico: l’A4 è ancora bloccata, centinaia di tir in coda

MeteoWeb

A partire dalle prime ore del mattino la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia e’ intervenuta per dare sostegno alle centinaia di camionisti rimasti bloccati lungo l’autostrada A4 e nel successivo tratto Monfalcone-Padriciano gestito dall’Anas. Lo rende noto il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani, che riferisce che “la Protezione civile regionale si e’ attivata a seguito dell’avvio da parte delle Prefetture del Piano Neve e si mantiene in stretto contatto con le forze dell’Ordine per intervenire in caso di necessita’ delle comunita’ locali, mentre ha gia’ prestato aiuto ai camionisti bloccati in A4”. I camionisti sono bloccati sulla corsia d’emergenza, sia perche’ in parte privi della catene che avrebbero avuto l’obbligo di avere a bordo in base a una disposizione di Autovie Venete, sia perche’ dalle 8 di stamattina e’ scattato il divieto di transito per i mezzi pesanti sulla rete autostradale, come accade tutti i fine settimana. Lungo l’autostrada, a causa delle forti nevicate notturne, i camionisti hanno passato la notte a bordo dei rispettivi mezzi, bloccati in una coda che ha raggiunto anche i 10 chilometri. Sono oltre 80 i volontari della Protezione civile impegnati, provenienti da 15 Gruppi comunali, coinvolti in particolare nella consegna di generi alimentari. Contestualmente la Protezione civile prosegue il controllo dei corsi d’acqua e degli argini in tutta il territorio regionale.

120 UOMINI IMPEGNATI NELL’EMERGENZA – A causa delle forti e costanti nevicate che da ieri pomeriggio interessato tutta la regione Friuli Venezia Giulia e parte del Veneto, Autovie Venete dalle 16.00 di ieri ha dispiegato sulla rete autostradale di sua competenza 60 mezzi provvisti di lame, 15 spargisale e 13 botti di soluzione di cloruro. Sono 120 gli uomini coinvolti nelle operazioni e 2100 i quintali di sale e 100mila i litri di cloruro di calcio sparso sull’asfalto. Tutta la rete di competenza di Autovie Venete e’ quindi percorribile, tranne il tratto di A4 compreso tra Monfalcone est e Sistiana in direzione Trieste.