Gran freddo in Calabria: picchi di -11°C in Sila, Cosenza a -1°C. Tanta neve su tutti i rilievi della Regione

    /
    MeteoWeb

    La Calabria s’è risvegliata al freddo con ampie schiarite rispetto al maltempo dei giorni scorsi, e nubi sparse nelle zone centro/meridionali della Regione. Le temperature in Sila sono piombate fino a -11°C, mentre nel fondovalle Cosenza ha toccato i -1°C. Freddo anche sul Pollino con -6°C a Campotenese, 0°C invece a Castrovillari.
    Il capoluogo, Catanzaro, è sceso a +3°C mentre Nicastro, nel centro storico di Lamezia, ha raggiunto gli 0°C. Minime di +4°C, invece, a Crotone e Vibo Valentia, mentre Reggio s’è fermata a +8°C, ma con cielo ancora nuvoloso e con forti venti di tramontana. Invece in Aspromonte Gambarie è arrivata a -3°C, con circa 40cm di neve accumulata al suolo. Oltre i 1.500 metri di quota gli accumuli sono rilevantissimi (dai 6070cm in su) su tutti i rilievi della Regione, dal Pollino alla Catena Costiera, dalla Sila all’Aspromonte, con i primi accumuli già presenti sin dalle quote collinari.