Le foto del rovescio di gragnola che ieri mattina ha imbiancato Villa San Giovanni (RC)

    /
    MeteoWeb

    Ieri mattina intorno alle 10:00 un forte rovescio di gragnola, fenomeno simil-nevoso, ha imbiancato Villa San Giovanni (RC), nello Stretto di Messina. Un nostro lettore, Francesco Marino, ci ha inviato le foto pubblicate nella Galleria in basso, segnalandoci che la gragnola è rimasta a terra per parecchio tempo, e che a Villa si tratta di “un evento raro che si verifica una sola volta ogni tanti anni“. Sicuramente non è la vera neve che scende a fiocchi e farinosa, ma si tratta comunque di un fenomeno suggestivo e affascinante che ha fatto la gioia dei bambini villesi, stupefatti di vedere imbiancata la loro cittadina. I tanti rovesci di gragnola delle ultime ore sono stati provocati dall’arrivo di masse d’aria molto fredde in quota (fino a -28/-29°C a 500hPa sullo Stretto di Messina) di origine polare marittima, quindi con forti turbolenze e basso tasso di umidità relativa. I contrasti termici hanno fatto il resto, essendo molto accesi dopo un novembre caldissimo, alimentando forti temporali con rovesci di gragnola fin sulle coste, come nel caso di Villa (ma non solo, nel messinese tirrenico questi fenomeni sono stati ancor più diffusi e violenti):