Le previsioni meteo dell’aeronautica militare, le mappe e tutti i dettagli fino a giovedì 20 dicembre: maltempo senza sosta in tutt’Italia

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti occidentali fanno affluire sull’Italia aria piu’ temperata di origine atlantica che manterra’ generali condizioni di instabilita’ e favorira’ un generale aumento delle temperature, specie al centro-sud e sulle regioni dell’alto Adriatico. Tempo previsto fino alle 7 di domani. – al Nord: nuvolosita’ estesa e diffusa su tutte le regioni con precipitazioni sparse che potranno ancora essere nevose sulle pianure di Piemonte, Lombardia e settori occidentali di Veneto ed Emilia Romagna, a partire da quote collinari sul resto del nord ma con quota neve in lenta risalita. Peggiora tra la notte ed il primo mattino sulla Liguria di levante, con precipitazioni gradualmente piu’ estese e consistenti. – al Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare sulla Sardegna con isolate deboli precipitazioni dapprima sul settore occidentale ma in estensione anche a quello orientale nella notte; molte nubi sul resto del centro con isolate precipitazioni su Toscana, Umbria, Lazio ed aree piu’ occidentali di Marche ed Abruzzo, con quota neve intorno 1000 metri sull’alta Toscana. Peggiora tra notte e mattino sulla Toscana settentrionale con precipitazioni gradualmente piu’ estese e consistenti.
    – al Sud e Sicilia: variabile sulla Sicilia con residue precipitazioni sul settore orientale nel pomeriggio ma con schiarite in rapido arrivo da ovest e nuove velature dal primo mattino; molte nubi sul resto del meridione con precipitazioni sparse localmente temporalesche: attenuazione dei fenomeni dalla tarda sera e durante la notte su Molise, Puglia e settori centro-orientali di Basilicata e Calabria. Temperature: massime in generale aumento ad eccezione delle zone pianeggianti del nord specie quelle centro occidentali; minime stazionarie o in lieve aumento sulle pianure centro-occidentali del nord, in marcato aumento sul resto del territorio. Venti: moderati meridionali al centro-sud con locali rinforzi sulla Puglia e dalla notte su Sardegna e Toscana; deboli settentrionali con locali rinforzi sulla Liguria, in rotazione da sud-ovest sul settore centro-orientale durante la notte ed in decisa intensificazione; mediamente deboli variabili sul resto del nord, in generale rotazione dai quadranti meridionali durante la notte e con rinforzi su Emilia Romagna e coste di Veneto e Friuli. Mari: molto mosso il Mare di Sardegna con moto ondoso in aumento; da mossi a molto mossi i restanti mari, in aumento fino ad agitato tra notte e mattino su Mar Ligure ed alto Tirreno.

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 15 dicembre. – al Nord: nuvolosita’ estesa e diffusa su tutte le regioni con precipitazioni sparse che potranno ancora essere nevose sulle pianure di Piemonte, Lombardia e settori occidentali di Veneto ed Emilia Romagna, a partire da quote collinari sul resto del nord ma con quota neve in lenta risalita. Peggiora tra la notte ed il primo mattino sulla Liguria di levante, con precipitazioni gradualmente piu’ estese e consistenti. – al Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare sulla Sardegna con isolate deboli precipitazioni dapprima sul settore occidentale ma in estensione anche a quello orientale nella notte; molte nubi sul resto del centro con isolate precipitazioni su Toscana, Umbria, Lazio ed aree piu’ occidentali di Marche ed Abruzzo, con quota neve intorno 1000 metri sull’alta Toscana. Peggiora tra notte e mattino sulla Toscana settentrionale con precipitazioni gradualmente piu’ estese e consistenti.
    – al Sud e Sicilia: variabile sulla Sicilia con residue precipitazioni sul settore orientale nel pomeriggio ma con schiarite in rapido arrivo da ovest e nuove velature dal primo mattino; molte nubi sul resto del meridione con precipitazioni sparse localmente temporalesche: attenuazione dei fenomeni dalla tarda sera e durante la notte su Molise, Puglia e settori centro-orientali di Basilicata e Calabria. Temperature: massime in generale aumento ad eccezione delle zone pianeggianti del nord specie quelle centro occidentali; minime stazionarie o in lieve aumento sulle pianure centro-occidentali del nord, in marcato aumento sul resto del territorio. Venti: moderati meridionali al centro-sud con locali rinforzi sulla Puglia e dalla notte su Sardegna e Toscana; deboli settentrionali con locali rinforzi sulla Liguria, in rotazione da sud-ovest sul settore centro-orientale durante la notte ed in decisa intensificazione; mediamente deboli variabili sul resto del nord, in generale rotazione dai quadranti meridionali durante la notte e con rinforzi su Emilia Romagna e coste di Veneto e Friuli. Mari: molto mosso il Mare di Sardegna con moto ondoso in aumento; da mossi a molto mossi i restanti mari, in aumento fino ad agitato tra notte e mattino su Mar Ligure ed alto Tirreno.

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. – Domenica 16/12/12 – – al Nord: nubi basse in Pianura Padana, specie sul settore centro-orientale; maggiore soleggiamento sulle restanti zone ma con tendenza all’aumento delle nubi nel corso del pomeriggio ad iniziare dalle regioni occidentali con piogge in serata sulla Liguria di levante. – al Centro e Sardegna: inizialmente nuvolosita’ irregolare su tutte le regioni ma con tendenza a rapida attenuazione della nuvolosita’ con ampie schiarite, specie sulle regioni tirreniche. – al Sud e Sicilia: molte nubi nella prima parte del giorno con precipitazioni sulle aree tirreniche; tendenza ad attenuazione delle precipitazioni col passare delle ore. Temperature: minime in diminuzione sulle regioni di nord-est, in lieve aumento al centro-sud, stazionarie altrove; massime in diminuzione al nord-est, in aumento sulle restanti zone settentrionali, stazionarie altrove. Venti: moderati occidentali al centro-sud con locali rinforzi sulla Toscana, tendenti a ruotare dai quadranti meridionali sulla Sardegna e sulle aree tirreniche centro-settentrionali; deboli di direzione variabile al nord. Mari: molto mossi il Mar Ligure, il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia; generalmente mossi i restanti mari.
    Lunedi’ 17/12/12: nuvolosita’ irregolare sulle regioni adriatiche ed al nord-est con qualche occasionale pioggia. Maggiori schiarite sul resto del paese ma con tendenza all’aumento delle nuvole sulle due isole maggiori, sulla Liguria e sulla Toscana con precipitazioni su quest’ultima a fine giornata. – Martedi’ 18/12/12: molte nuvole al centro-sud con associate precipitazioni sparse. Schiarite via via piu’ ampie al nord che tenderanno a farsi strada anche sulle regioni centrali tirreniche nel corso della giornata. – Mercoledi’ 19/12/12 e Giovedi’ 20/12/12: tempo stabile e cielo poco nuvoloso quasi ovunque nella giornata di mercoledi’, in attesa di un nuovo generale peggioramento nella giornata di giovedi’ ad iniziare dalle regioni nord-occidentali.