Meteo Sicilia: clima pazzo, ancora maltempo venerdì e sabato, poi un Natale caldissimo con picchi di +25°C!

MeteoWeb

Continua a imperversare il maltempo in questo dicembre fin qui eccezionalmente freddo, piovoso e anche nevoso in Sicilia dove oggi alcune località di Messina e provincia hanno sfondato il muro dei 300mm mensili. Nelle zone interne tra Nebrodi, Etna e Peloritani sta nevicando a partire dai 1.100 metri di altitudine, mentre su coste e pianure si stanno ancora verificando nel messinese gli ultimi rovesci residui con dei temporali che provocano ancora oggi forti grandinate, dopo quelle molto intense di ieri sera.
Oggi pomeriggio si sono verificati altri forti temporali (qui le spettacolari foto dallo Stretto di Messina con nubi imponenti) e la situazione meteo migliorerà in modo definitivo solo nella serata, con venti in attenuazione dopo le burrasche di maestrale che hanno reso molto mosso il Tirreno provocando mareggiate lungo le coste esposte.  Quella di domani, giovedì 20 dicembre, sarà una giornata interlocutoria con temperature minime molto basse e poi ampie schiarite, cielo parzialmente nuvoloso per tutto il giorno e temperature massime in netto aumento, pur comunque su valori ancora tipici dicembrini, in linea con le medie del periodo. La situazione meteorologica però cambierà nuovamente venerdì 21, quando – proprio nel giorno della profezia Maya, una nuova intensa ondata di maltempo colpirà tutt’Italia con nevicate fin in pianura al nord e forti temporali al centro/sud.

Le temperature a 850hPa di lunedì 24 dicembre

In Sicilia il maltempo tornerà venerdì pomeriggio/sera, soprattutto nelle zone tirreniche della Regione, con nuovi forti temporali soprattutto tra Palermo e Messina. Le temperature caleranno nuovamente e il maltempo insisterà nella giornata di sabato 22, con temperature in picchiata e nuove nevicate sui rilievi a partire dai 1.000/1.200 metri di quota.
Ma attenzione a quello che succederà nei giorni successivi: a partire da domenica 23 le temperature inizieranno ad aumentare, dapprima in modo lento e graduale ma poi, da lunedì 24, giorno di Vigilia, molto più nettamente a causa di una calda risalita sud/occidentale che dovrebbe determinare, secondo gli ultimi aggiornamenti, un eccezionale Natale di super-caldo in tutta la Sicilia, con temperature massime fino a valori da record per il periodo (addirittura +25°C e oltre!) e temperature minime superiori ai +15°C, addirittura più elevate rispetto alle massime di questi giorni così freddi. Insomma, a quanto pare il caldo vuole prendersi una vera e propria rivincita dopo tre settimane di freddo e maltempo in quest’inizio d’inverno, e lo farà proprio nei giorni della festa più attesa e più amata dell’anno, tipica per i suoi scorci invernali e la sua atmosfera resa tipica da freddo e neve, ma quest’anno più simile al Brasile o all’Australia dove il Natale si festeggia quand’è piena estate…

Le temperature a 850hPa di martedì 25 dicembre

Vi invitiamo sulla pagina di Facebook Sicilia dove potrete trovare, ogni giorno, spettacolari fotografie di quella che è una delle isole più belle del mondo, con aggiornamenti, curiosità e novità sempre aggiornate sui vari aspetti Siciliani, dalla natura alla cultura, dall’arte all’ambiente fino alla politica e alle notizie di attualità.

Qui l’indice della Pagina con tutto l’interessantissimo materiale pubblicato nel corso degli anni.