Nuove regioni attive osservate sul lembo sud-orientale del Sole

MeteoWeb
Credit: SDO - NASA

Per la seconda settimana di fila l’attività solare resta molto bassa, ma un nuovo gruppo di macchie solari potrebbe improvvisamente rompere la quiete. Il Solar Dynamics Observatory della NASA, nella giornata di oggi, ha osservato nuove regioni attive sul lembo sud-orientale della nostra stella, mostrando una situazione maggiormente dinamica. E’ troppo presto per dire se queste aree hanno un potenziale elevato per l’eruzione di forti brillamenti solari. Ne sapremo di più tra qualche giorno, quando le macchie saranno rivolte verso il nostro pianeta, offrendo una visione più chiara della loro struttura magnetica. Nel frattempo, le previsioni della NOAA hanno rafforzato le probabilità di eruzioni di brillamenti solari di classe M per le prossime 24 ore. Secondoo i ricercatori, il ciclo undecennale N.24 del Sole, sino ad oggi contraddistinto da una bassa attività, raggiungerà il suo picco massimo probabilmente nella primavera del 2013.