Palla di fuoco nei cieli del Texas, la NASA: “frammento di un asteroide della fascia principale” (Video)

MeteoWeb
Credit: BBC

Una luminosissima meteora, osservata da migliaia di residenti, ha illuminato i cieli del Texas nei giorni scorsi. Secondo gli scienziati della NASA, l’oggetto, entrato a grande velocità nella nostra atmosfera, non farebbe parte dello sciame delle meteore Geminidi prevista per la fine della settimana, ma di un piccolo frammento proveniente dalla fascia degli asteroidi. Il sasso spaziale si è reso visibile anche da altri stati, come testimonia il video in allegato ripreso dal lontano Nuovo Messico. “La palla di fuoco, osservata alle 6:43 del mattino, ha prodotto luminosissime striature nel cielo, transitando da est verso ovest”, ha scritto in un comunicato Bill Cooke, del Marshall Space Flight Center di Huntsville, in Alabama. L’evento per l’area è stato descritto come insolito, vista la luminosità raggiunta, tanto da essere stato osservato a circa 1000 chilometri dal punto di entrata. All’entrata nella nostra atmosfera, l’attrito causato dal corpo ad alta velocità, ha impattato con le particelle atmosferiche che l’hanno surriscaldato e disgregato. Queste esplosioni luminose possono essere viste anche in pieno giorno e sono a volte abbastanza forti da essere udite fino a 48 chilometri di distanza. Negli ultimi tempi, sono stati registrati casi analoghi anche in California, nel Regno Unito, sulla provincia dell’Ontario, in Canada, in Russia e persino in Italia. Dai primi rapporti, si suppone che possano esserci frammenti di meteoriti a nord di Houston (una meteora assume la definizione di meteorite quando impatta sulla superficie della Terra), e i ricercatori stanno attualmente lavorando per ridurre la potenziale area di impatto. Se dovessero essere trovati dei frammenti, sarebbe catalogato come il tredicesimo meteorite caduto sullo stato del Texas dal 1909.