Previsioni Meteo: da domani nuove abbondanti nevicate sulle Alpi, in settimana qualche chance anche per la pianura Padana

    /
    MeteoWeb

    Mentre domani, come abbiamo già scritto in questo bollettino, freddo, maltempo e neve arriveranno al centro/sud accompagnati da forti venti di maestrale, al nord ci sarà una breve tregua di bel tempo con freddo, fohen e cielo sereno e limpido come già sta accadendo oggi al nord/ovest (in Piemonte sono già segnalate raffiche discendenti dalle Alpi con punte di 60km/h). Ma l’evoluzione meteorologica delle perturbazioni che stanno per arrivare sull’Italia è veloce almeno quanto i venti che per giorni e giorni sferzeranno il nostro Paese, e così una nuova perturbazione nordica arriverà sulle Alpi nord/occidentali già dal pomeriggio/sera di domani, mentre ancora l’altra starà interessando l’Italia meridionale.
    Sulle Alpi inizierà a nevicare copiosamente, e continuerà per oltre 24h: tra Francia, Svizzera e Italia nord/occidentale gli accumuli saranno davvero rilevanti, con oltre un metro di neve fresca a quote superiori ai 1.000 metri di altitudine, lì dove al suolo c’è già molta neve dopo le bufere dei giorni scorsi! La neve continuerà a cadere per tutto martedì 4 dicembre, con temperature in calo e fiocchi che nel pomeriggio arriveranno fino ai 300 metri di altitudine. Insomma, sarà un’altra splendida nevicata per l’arco Alpino e soprattutto per il nord/ovest italiano, anche se la neve non mancherà anche sui rilievi di Lombardia e Trentino Alto Adige.
    Non nevicherà, invece, in pianura Padana, almeno nei primi giorni della settimana. Ma successivamente qualche chance di nevicate da “cuscinetto freddo” c’è: dopo il nuovo calo termico di  mercoledì e giovedì, le temperature piomberanno per diversi giorni al di sotto dello zero su tutta la pianura Padana e nel weekend dell’Immacolata una nuova profonda perturbazione interesserà l’Italia. Dalla sua tempistica e traiettoria dipende la possibilità che nevichi o meno in pianura Padana, che al momento c’è proprio per il weekend tra sabato 8 e domenica 9 dicembre. Continuiamo a monitorare con particolare attenzione l’evoluzione, seguiteci per ulteriori aggiornamenti previsionali.