Reportage fotografico: fantastiche nubi iridescenti madreperlacee su Bergamo

    /
    MeteoWeb

    Come abbiamo già ampiamente sottolineato nelle scorse ore, durante la giornata di ieri per la prima volta dopo più di due settimane in pianura Padana è tornato a splendere il sole grazie a forti venti di foehn che hanno ripulito l’aria dalle nebbie e foschie provocate dall’inversione termica e hanno fatto impennare le temperature, con picchi di +21°C in Piemonte ma fino a +15°C anche in alcune zone di Emilia e Lombardia, dopo tante settimane di autentico gelo. Ieri pomeriggio, come ci segnala Fulvio Crotti Spreafico, i cieli bergamaschi spazzati dai venti da nord hanno regalato queste bellissime nubi iridescenti madreperlacee, combinazione dell’incidenza dei raggi solari con piccoli cristalli di ghiaccio presenti alle alte quote. Sono i tipici cirri, che nei cieli del nord sono rarissimi e osservati pochissime volte a differenza dei pareli a aloni solari. Ecco le foto scattare proprio da Bergamo: