Tempesta negli Usa, 7 morti e 2.000 i voli rimasti a terra

MeteoWeb

Sette persone sono morte e oltre 2.000 voli sono rimasti a terra negli Stati Uniti a causa del maltempo, con tornado, ghiaccio e neve che hanno investito la regione compresa tra il Golfo del Messico e i Grandi Laghi e ora minaccia la zona orientale del Paese. Sono già più di 200.000 le persone rimaste senza elettricità in Arkansas, Mississippi e Texas, mentre sono in migliaia quelle rimaste bloccate durante i trasferimenti per le feste di Natale. I meteorologi hanno previsto fino a 46 centimetri di neve dallo Stato di New York al Maine e hanno ammonito sul rischio di pioggia ghiacciata, tornado e temporali fino a Carolina del Nord e del Sud. Le autorità hanno lanciato appelli a rimanere in casa, denunciando le “pericolose condizioni di viaggio a causa di neve e ghiaccio sulle strade”.