Terremoti registrati nella notte in Italia

MeteoWeb

Tante deboli  scosse di terremoto questa notte in Italia. La prima scossa di terremoto è stata  di magnitudo 2 registrata all’1:03 al confine tra Basilicata e Calabria, nella zona del Pollino, tra le province di Potenza e Cosenza. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 2,2 km di profondità ed epicentro vicino i comuni di  Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Rotonda, Viggianello, Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno. La seconda  scossa di terremoto di magnitudo 2.4 è stata registrata alle 4:56 in Sicilia, sulla costa nord della provincia di Messina. Il sisma ha avuto ipocentro a 12 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Barcellona Pozzo di Gotto, Basic•, Castroreale, Falcone, Furnari, Novara di Sicilia, Oliveri, Rod Milici, Tripi e Terme Vigliatore. Una teerza  scossa di terremoto di magnitudo 2.1è  stata registrata alle 5:03 in Emilia, in provincia di Modena. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 7,8 km di profondità ed epicentro vicino i comuni di Camposanto, Finale Emilia e San Felice sul Panaro. In tutte le scosse non si registrano danni a cose o persone.